Archivi tag: #emozioni

La parola condividere ha sempre suscitato, nella maggior parte delle persone, una sorta di vibrazione nello stomaco. Ma che devo condividere?Io non ho proprio niente da dire agli altri! Ebbene, ti dirò, ognuno di noi può donare delle pillole di saggezza, anche se non credi che tu ne sia in grado. Letteralmente la parola è composta da con– e dividere, ovvero dividere con qualcuno qualcosa di significativo o di più superficiale. Ma a sua volta deriva da un contrasto latino: dis– e videre; che insieme significano vedere separato. E allora se abbiamo delle visioni completamente diverse, cosa posso condividere con te?   Il detto popolare ”chi si assomiglia si piglia” ha fuorviato l’essere umano da un concetto molto importante.A mio parere, molto esoterico, il detto sopracitato si riferisce a una compatibilità piuttosto animica e, per certi versi, karmica.Infatti, se ci pensi, prendendo per esempio le relazioni di coppia, le più…

Leggi tutto

È stato un anno pesante, non meno del 2020. Se ripensi a tutte le promesse dei “piani umani alti” sulla libertà, sulla cura, sul benessere, sulla ripresa economica sicuro ti viene il magone. E inizi a farti quelle domande, essenzialmente no sense, sul perché ti trovi qui se non ce la stai facendo. Ma perché sono senza senso queste domande? Perché nulla è a caso e se sei qui un motivo c’è. Ciò significa che sei in grado di superare tutte queste avversità e di trarne il giusto contenuto per l’evoluzione della tua Anima. Non disperare. Non sei solə. Come dico sempre, la vita è tutto un ciclo che si ripete. Tutto ha un inizio e tutto ha una fine. Ma veniamo a noi…voglio lasciarti finire quest’anno con delle domande essenziali, a cui puoi rispondere in qualsiasi momento prima della fine del 2021. Cosa è andato storto nella tua vita…

Leggi tutto

Da bambina il sabato era speciale: mi compravano “Focus“, la rivista a tema scientifico. La sfogliavo milioni di volte, e alla fine ritagliavo le immagini che mi colpivano di più. Sebbene non capissi proprio tutti i concetti scritti, cercavo di farmi una mia idea riguardo quei temi. Man mano che l’asticella dell’età avanzava, ho lasciato questa passione crescere in me e l’ho resa malleabile. Fino a fermarmi qui, dove il mio focus aveva trovato finalmente il suo centro. Uffa…Ma sono venutə fin qui per leggere questa cosa?! Tranquillə, ora inizio! Guardando bene la parola “focus”, che deriva dal latino, mi rendo conto che ha molteplici significati, come focolaio, fuoco, punto di attenzione, e così via. Chi mi conosce, sa quanto io sia fissata (in modo positivo) con l’etimologia delle parole, la simbologia e tutto quello che ci dice molto di più rispetto a quello che sappiamo e vediamo realmente. Così…

Leggi tutto

Si torna alla luce caro Guerriero e care Guerriere. Dopo il misterioso viaggio all’interno delle tue stesse ferite, sei arrivatə al varco e hai dovuto prendere una decisione. La stessa che ti si ripropone da almeno dieci anni. Ora ti senti meglio? Hai affrontato “come Dio comanda” quest’intoppo evolutivo? Oppure ne sei uscitə più sgangheratə di prima? Ah no no, non sono qui per farti la morale. Sono qui per dirti che va tutto bene e che dopo il periodo di buio totale si alterna sempre un buon periodo di luce. Il sole nel Sagittario, ovvero il mese corrente, ci dice proprio questo. Il famoso centauro che punta la sua freccia al cielo ispira speranza, curiosità, voglia di imparare e insegnare, crescita, esplorazione, avventura. Insomma, si ritrova un po’ quella leggerezza di vivere (che è ben diversa dalla superficialità) che dona quella sensazione di riuscire a viverseli meglio questi momenti.…

Leggi tutto

Quando essere te stess* implica introspezione.
Bisogna chiedersi sempre “cosa farebbe il Maestro al posto mio?”.
La soluzione sta nell’amore che dai e ricevi incondizionatamente

Leggi tutto

Abiti al mare, in montagna o in collina e tutti i giorni lavori, studi o sei troppo impegnata/o a pensare a come sopravvivere al resto della settimana. I lavori universitari, la sessione degli esami, i progetti lavorativi, il resoconto di fine mese, ecc… . Senti che hai bisogno di una vacanza, ma quelle ferie non arrivano mai. Intanto ti arrabbi perché il cane mangia troppo, il tuo capolavoro culinario viene erroneamente buttato e tu sospiri e ingoi rabbia. Mandi giù, nei tuoi organi, tutte queste cellule cariche di energia potenzialmente negativa e lì, dentro di te avviene la magia. Gli organi a tavolino decidono come spartirsi quell’energia. E tutti in accordo la danno a quello più debole, affinché si nutra di qualcosa che non gli dai più da tempo. Ma non è roba buona, lo si capisce, ma il signor Razionale, per colmare una sua ferita, dice che è meglio…

Leggi tutto

Per me non è facile spiegare appieno questa disciplina (se così può chiamarsi), o meglio, questo processo di consapevolezza. Ci provo mettendo un po’ del mio, un po’ di quello che mi hanno tramandato ed insegnato. Nel corso della vita, per varie questioni, si tende a dimenticare la nostra vera identità. Come se in qualche modo, inconsapevolmente, ci siamo “messi i panni” di qualcuno che ci somiglia molto. Non si vede più il mondo come è realmente, ma lo si vede essenzialmente come siamo noi. E questa è una realtà che ci siamo creati con il tempo; modellata da persone, cose e situazioni che abbiamo incontrato sulla nostra via. Questa realtà creatasi, è determinata da un sistema personale di credenze, che agiscono come un filtro, determinando la nostra percezione dell’ambiente intorno a noi. Quindi possiamo affermare che spesso, il nostro Subconscio, è come un campo minato di convinzioni limitanti ed antiche che non sono…

Leggi tutto

Se non sai di cosa sto parlando, dai un’occhiata all’articolo precedente dove introduco come si svolgono gli incontri che faccio. La Kinesiologia Applicata rientra nelle cosiddette terapie alternative. Il fondatore di questa disciplina fu un chiropratico statunitense, George Joseph Goodheart Junior (1918-2008). La Kinesiologia Applicata nasce nel 1964, con un articolo scritto dallo stesso fondatore, dove riportava tutti i risultati ottenuti dopo anni di approfonditi studi e ricerche. Goodheart introdusse la relazione che c’è tra muscolo e meridiano, che è la base della Kinesiologia Applicata. Secondo quest’ultima, la salute è determinata dall’equilibrio di tre fattori, rappresentati graficamente da un triangolo i cui lati rappresentano un determinato sistema del corpo umano. Ogni sistema è in relazione con gli altri due, li influenza e viene influenzato da essi. La base del triangolo è il sistema strutturale (articolazioni e muscoli, colonna vertebrale, piedi e bocca); il lato di sinistra è in relazione con…

Leggi tutto

9/9