Ultimi articoli

“E’ tempo di ritrovare il tuo equilibrio” disse un’imponente vocina dentro di me. “Ma perché, sono tanto messa male?” Se ci fosse un Maestro davanti a me, mi avrebbe già tirato un’amorevole sberla e avrebbe detto che queste domande sono un passo da gambero.E sinceramente, avrei accettato anche lo schiaffo, pur di imparare da lui. Ho iniziato un percorso di crescita talmente profondo negli ultimi anni, che ora non ritrovo più la via d’uscita per tornare indietro. “Ma perché, tu torneresti indietro?” mi chiedono sempre. No! non ci tornerei neanche per scherzo. E se fino a 10 anni fa rimpiangevo tutte le cose che non erano andate come volevo, ora le guardo come insegnamenti.Anzi, se proprio devo dirti, mio caro lettore e mia cara lettrice, ho perso tanto tempo a piangermi addosso. E ho deciso di non volerlo fare più. Perché effettivamente, non è che poi serva a così tanto.Guardare…

Leggi tutto

Aggrapparsi a qualcuno che ci ama non è mai buono. Meglio tardi che mai per capirlo. Possono esserci mille opportunità, ma tu no, sei follemente innamorat* e non vedi più nulla aldilà del suo naso.Può passare una vita, come una settimana e tu sei lì che al primo momento no, ti colpevolizzi. “Forse non avrò fatto bene qualcosa. Colpa mia! Facciamo pace” è la frase che pensi e dici più spesso. Privarsi di un comportamento piuttosto che affrontarlo è come dire ‘metto il dito davanti la tana delle formiche così non usciranno mai più’, ma poi imperterrite la strada la trovano eccome. Ma poi ci staresti tutta la vita con il dito nella tana?! 😅 Ad un certo punto, ti guarderai allo specchio e dirai BASTA!Uno di quelli liberatori con tutte le lettere maiuscole, che ti esce dal cuore. In realtà è la tua Anima che lo urla e nel…

Leggi tutto

Quando essere te stess* implica introspezione.
Bisogna chiedersi sempre “cosa farebbe il Maestro al posto mio?”.
La soluzione sta nell’amore che dai e ricevi incondizionatamente

Leggi tutto

Cerchio delle Donne Così belle, così forti, così fragili, così gioiose, così creatrici, così cicliche… Siamo tutto nel momento giusto, ma spesso non possiamo ammirarci per come siamo. Il Cerchio delle Donne è un potente strumento di consapevolezza del proprio corpo, delle proprie emozioni e delle proprie difficoltà. Utilizziamolo al meglio per ritrovare il nostro giusto equilibrio nella società. Riuniamoci in segno di gratitudine per Madre Natura che ci nutre e accompagna in questo bellissimo e profondo percorso! Calendari 🍂 Novembre 2019 🍂 Luna Piena 🌕 e Cerchio delle Donne online ♀ : martedì 12 ore 21:00 Luna Nuova 🌑 nel segno del Sagittario e Cerchio delle Donne online ♀ : martedì 26 ore 21:30 Modalità d’iscrizione: Basta iscriversi alla newsletter per ricevere le informazioni utili su come accedere agli incontri.

Abiti al mare, in montagna o in collina e tutti i giorni lavori, studi o sei troppo impegnata/o a pensare a come sopravvivere al resto della settimana. I lavori universitari, la sessione degli esami, i progetti lavorativi, il resoconto di fine mese, ecc… . Senti che hai bisogno di una vacanza, ma quelle ferie non arrivano mai. Intanto ti arrabbi perché il cane mangia troppo, il tuo capolavoro culinario viene erroneamente buttato e tu sospiri e ingoi rabbia. Mandi giù, nei tuoi organi, tutte queste cellule cariche di energia potenzialmente negativa e lì, dentro di te avviene la magia. Gli organi a tavolino decidono come spartirsi quell’energia. E tutti in accordo la danno a quello più debole, affinché si nutra di qualcosa che non gli dai più da tempo. Ma non è roba buona, lo si capisce, ma il signor Razionale, per colmare una sua ferita, dice che è meglio…

Leggi tutto

“La solitudine crea persone d’ingegno o idioti” Citava Victor Hugo tempo fa. Credetemi non sto insultando nessuno. In realtà la parola “idiota” deriva dal greco e significa uomo privato di qualcosa. Oggi vengono affibbiati alle parole dei significati che in realtà non rispecchiano per nulla la loro natura. Per questo, ho premesso che con “idiota” non sto insultando nessuna persona. Ma tornando a noi: non conosco bene il significato che Victor Hugo voleva dare a questa frase, ma secondo la mia conoscenza ed esperienza posso parafrasare il tutto a modo mio. Intanto parto con il fulcro del discorso: la solitudine. Chiamatela sensazione, emozione, convinzione o stato d’animo, ma comunque sia il nome che vogliate darle è una cosa che non porta positività nella vita. “No ma io sto bene da sola!” Quante volte me lo sono ripetuto tempo addietro e poi magari mi sentivo triste perché non c’era nessuno con…

Leggi tutto

La consapevolezza…ahh, che tema ostico. Molti di voi non sanno neanche di cosa sto parlando, altri lo ignorano, altri ancora magari lo sanno ma nella pratica non sono molto efficaci. Ed io sono qui per questo. Per spiegarvi e fare luce su alcuni argomenti della vita in cui si prova più difficoltà. Insomma, sono e sarò il vostro miglior faro, il vostro punto di riferimento nello smarrimento più assoluto. Iniziamo con l’etimologia, la storia ed il vero significato di questa parola: – Significa presa di coscienza. Più precisamente è una vera e propria condizione in cui “la cognizione di qualcosa si fa interiore, profonda, perfettamente armonizzata col resto della persona“. Avendo la condizione di essere consapevoli, maneggiandola tra le mani come fosse pongo, noi riusciamo a creare una connessione profonda ed intima con la nostra Anima. La consapevolezza si modella, si modifica, proprio come la plastilina, poiché ogni Anima ha…

Leggi tutto

Quante volte, dalla nascita ad oggi, ci siamo imbattute nella frase “hai sbagliato”?! Troppe. Troppe volte. E quante volte lo abbiamo detto senza pensare o sapendo che era una scusa per coprire i nostri errori? Sempre. Il termine Sbagliare è sinonimo di Errare. E il detto “Errare è Umano“, non sempre viene compreso. Per comprendere questo concetto c’è bisogno di una consapevolezza di sé stessi tale da non giudicare l’altro, perché non simile a noi. Ogni uomo è a sé, ogni donna è a sé. E’ un concetto abbastanza semplice, ma che con il trascorrere del tempo e le caratteristiche della nostra moderna società, diventa sempre più difficile da pensare e attuare. Voi lettori, vi chiederete come mai si è persa questa modalità di pensiero. Ed io dal mio canto vi rispondo con un pensiero cabalistico, per cui l’uomo non essendo più unito con la Natura (il Creatore) è andato…

Leggi tutto

Eccoci qua, un altro ciclo stagionale è finito proprio ieri (23 settembre 2018), ed ora inauguriamo e ringraziamo la nuova stagione dai colori aranciati: l’Autunno. Questa stagione è amata e odiata dalle persone, perché fa caldo, ma se ti scopri troppo fa freddo e iniziano i primi malanni, e poi inizia la scuola, gli impegni e via di scorrendo.   NO! Iniziamo a vedere l’Autunno come una Stagione (con la S maiuscola) piuttosto che una serie di sfortunati eventi che ci creiamo senza sapere il perché. “Si, capisco tutto.. ma qui o fa troppo freddo o fa troppo caldo. Non esistono più le mezze stagioni!” Mi dispiace, ma le mezze stagioni non sono mai esistite. E se così non fosse, si priverebbe l’Autunno della sua magnificenza e della sua bellezza. Le stagioni più forti e “marcate” come l’Estate e l’Inverno, così estreme, sono complete e perfette esclusivamente grazie alla Primavera e…

Leggi tutto

20/24